Erasmus +

 

PROGRAMMA ERASMUS + 

 

Progetti per un anno di volontariato all’estero, scambi interculturali da una a tre settimane per i più giovani, gruppi di lavoro internazionali su singoli temi e corsi di formazione fuori dall’Italia per i professionisti che lavorano nel campo dell’educazione. Sono queste le attività dedicate ai giovani dal capitolo Youth del programma europeo Erasmus plus, che dal primo gennaio di quest’anno fino al 2020 mette a disposizione a livello comunitario 14,7 miliardi di euro per favorire la mobilità dei ragazzi dai 13 ai 30 anni. Per l’Italia sono previsti circa 12 milioni di euro per  il 2014, una cifra che andrà ad aumentare negli anni per un totale di 95 milioni nel settennio 2014-2020. I fondi sono destinati a progetti di cooperazione e mobilità attiva portati avanti in partnership con associazioni culturali e sociali, ong ed enti pubblici. A partire saranno almeno 70 mila ragazzi, per tutto il periodo considerato, 500 mila a livello europeo. Ad occuparsi per l’Italia dell’attuazione del programma sarà l’Agenzia nazionale per i giovani (Ang) nata nel 2006 su input della Commissione europea, per la gestione del programma Gioventù in azione, fratello minore e ancora poco conosciuto dei programmi Erasmus e Leonardo, ma che in sette anni ha finanziato oltre 3000 progetti.

per saperne di più

 

http://www.agenziagiovani.it/erasmusplus.aspx