Link interessanti

http://www.giovanifvg.it/

 

 presenta opportunità di studio e di lavoro con uno sguardo attento all’Europa.

Progetti giovani, eventi, offerte di lavoro, concorsi, corsi e tante altre opportunità.

Meeting sul Volontariato Giovanile

Meeting sul Volontariato Giovanile

sabato 29 domenica 30 marzo  dalle ore 9 alle 13 

Centro Balducci Zugliano

 Locandina

I ragazzi ricordano la Shoah

 
 I ragazzi ricordano la Shoah, organizzato dalla Rete Sbilf, rete di Scuole dell’Alto Friuli, in collaborazione con l’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione  vede protagonisti gli studenti della Scuola media di Artegna e del Liceo scientifico "Magrini" di Gemona.

Verrà portato in scena lo spettacolo Le donne dei lunghi treni, un percorso fatto di voci, di suoni e di rumori per raccontare le storie di resistenza civile che tra il 1943 e il 1945 hanno visto protagoniste le donne dei paesi friulani situati lungo la vecchia linea ferroviaria che da Udine portava in Germania.

Lo spettacolo è completato dalla mostra Alla gentilezza di chi la raccoglie, che ripercorre le vicende dell’artista Giulio Cargnelutti deportato a Buchenwald nel ’44 e che comprende il taccuino di disegni e documenti originali tra cui una lettera lasciata cadere da Cargnelutti dalle grate del vagone e raccolta da una delle donne dei lunghi treni.

L’evento si terrà all’Auditorium Zanon di Udine sabato 15 febbraio e per permettere la ricostruzione di un ambiente intimo e circoscritto verrà presentato due volte, alle ore 17:30 e alle 20:00.

Carnevale studentesco 2014

Erasmus +

 

PROGRAMMA ERASMUS + 

 

Progetti per un anno di volontariato all’estero, scambi interculturali da una a tre settimane per i più giovani, gruppi di lavoro internazionali su singoli temi e corsi di formazione fuori dall’Italia per i professionisti che lavorano nel campo dell’educazione. Sono queste le attività dedicate ai giovani dal capitolo Youth del programma europeo Erasmus plus, che dal primo gennaio di quest’anno fino al 2020 mette a disposizione a livello comunitario 14,7 miliardi di euro per favorire la mobilità dei ragazzi dai 13 ai 30 anni. Per l’Italia sono previsti circa 12 milioni di euro per  il 2014, una cifra che andrà ad aumentare negli anni per un totale di 95 milioni nel settennio 2014-2020. I fondi sono destinati a progetti di cooperazione e mobilità attiva portati avanti in partnership con associazioni culturali e sociali, ong ed enti pubblici. A partire saranno almeno 70 mila ragazzi, per tutto il periodo considerato, 500 mila a livello europeo. Ad occuparsi per l’Italia dell’attuazione del programma sarà l’Agenzia nazionale per i giovani (Ang) nata nel 2006 su input della Commissione europea, per la gestione del programma Gioventù in azione, fratello minore e ancora poco conosciuto dei programmi Erasmus e Leonardo, ma che in sette anni ha finanziato oltre 3000 progetti.

per saperne di più

 

http://www.agenziagiovani.it/erasmusplus.aspx

Informazioni aggiuntive